Inaugura la Ciclovia del Sole
Inaugura la Ciclovia del Sole

Inaugura la Ciclovia del Sole

Umanizzare le distanze con il cicloturismo

Si sente tanto parlare di turismo in bicicletta, ciclovie e piste ciclabili, ma diciamoci la verità: queste parole fanno eco nella nostra mente come a un tipo di fruizione che si trova da qualche altra parte che non sia la nostra Pianura Padana. Tutti abbiamo in testa le immagini dei turisti con le bici piene di borse percorrere panorami con le Alpi di sfondo, come nella Ciclovia della Drava (con il celebre tratto San Candido – Lienz), o costeggiando laghi di montagna in Svizzera, lungo la Ciclabile dell’Inn. Il bike tourism, un tipo di turismo da anni consolidato in paesi più a nord del nostro, si è fondato sulla creazione di percorsi ciclabili sicuri, ben segnalati, ben organizzati e ben pubblicizzati. Eppure, un grande sogno ciclabile è divenuto realtà anche qui nella nostra pianura: il 13 aprile 2021 si taglia il nastro, a Crevalcore, del primo tratto italiano di Ciclovia delSole.

Eurovelo 7.

Con partenza da Capo Nord e arrivo Malta, o viceversa se preferite, l’Eurovelo 7 si snoda per 7400 chilometri, toccando Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Repubblica Ceca, Austria e Italia. Nella nostra penisola il tracciato scende dal Brennero per raggiungere Verona, Bologna e poi Firenze: il tratto italiano di Ciclovia del Sole si sviluppa per oltre 650km, tra itinerario principale e integrazioni, e interessa 4 regioni e 75comuni. Questa incredibile copertura territoriale e la lunghezza del suo tracciato fanno alla Ciclovia del Sole un autentico primato nel contesto delle infrastrutture italiane: e così, con anni di distacco rispetto ai nostri cugini europei, arriviamo anche noi.

Dopo anni sprecati a parlare di alta velocità, di interporti, di estensioni di aeroporti e di passaggi di grandi navi crocieristiche, la Ciclovia del Sole riporta il dialogo su un terreno più umano, rappresentando una delle prime declinazioni in Italia del concetto di bike tourism, percorsi ciclabili che permettono al visitatore di raggiungere il patrimonio di un territorio in modo sostenibile. Questo significa umanizzare le distanze: riportare in una scala umana quello spazio che ci è stato tolto dai sogni distopici dettati dalla velocità dei trasporti pesanti.

Il progetto di realizzazione della Ciclovia del Sole è stato sviluppato con un’attenzione particolare all’intermodalità con altri sistemi di trasporto, come l’interscambio bici-treno e il conseguente uso delle linee ferroviarie già esistenti. La ricchezza al territorio viene trasmessa dalla Ciclovia del Sole anche grazie allo sviluppo della ricettività turistica ecosostenibile, con attività ricettive che dovranno puntare particolare attenzione al cicloturismo.

L’Eurovelo 7 è uno dei percorsi più belli dal punto di vista naturalistico di tutta la rete Eurovelo, grazie all’incredibile varietà di paesaggi che si incontrano. Da nord a sud, seguendo il tracciato dismesso della linea ferroviaria Bologna-Verona, il tratto emiliano-romagnolo di Ciclovia del Sole collega la pianura al resto d’Europa, toccando i comuni di Concordia sulla Secchia, Mirandola, San Felice sul Panaro, Camposanto, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto, Sala Bolognese, Anzola nell’Emilia, Calderara di Reno, per raggiungere il centro di Bologna.

Potremmo scoprire che anche nella Pianura i paesaggi cambiano sotto le nostre ruote, tra spazi urbani e rurali, aree naturali e luoghi di interesse artistico, luoghi di culto, musei, rispettando e mantenendo intatta la nostra identità culturale, grazie alla conservazione attiva come strumento principale per la valorizzazione sostenibile del paesaggio, un vero e proprio stimolo a scoprire il territorio che ci circonda ad una diversa velocità e con un diverso impatto ambientale.

Linda Cavicchi

LINK:

https://pumsbologna.it/Area_news/Ciclovia_del_Sole_online_il_nuovo_sito_con_mappa_interattiva

https://www.politecnica.it/progetti/ciclovia-del-sole/

Eurovelo 7: il percorso del sole

https://www.cittametropolitana.bo.it/cicloviadelsole/

https://cicloviadelsole.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *